28-01-2020 08:05 Leri Cavour: carro funebre ‘scarrozza’ per un video La protesta dei fondatori dell’Associazione. L’intervento dei carabinieri

Un carro funebre scorrazza per il Borgo di Leri Cavour. Motivo? Le riprese di un video amatoriale. È quanto successo domenica 26 gennaio. 

Il racconto è di Marianna Fusilli e Roberto Amadé, fondatori dell’Associazione ‘L.E.R.I. Cavour’ e testimoni oculari dell’accaduto. “Abbiamo incontrato nel borgo un gruppo numeroso di persone” confermano. “Abbiamo sentito dei colpi forti provenire dalla casa del Conte – proseguono – Nella stanza che porta alle cantine abbiamo visto delle persone martellare su un asse di legno alla ricerca di fantomatici sotterranei”.

Amadé e Fusilli decidono quindi di allertare il sindaco di Trino, Daniele Pane, e informarlo su quanto stava accadendo. “Su consiglio del primo cittadino abbiamo subito richiesto l’intervento dei carabinieri – proseguono Fusilli e Amadè – In poco tempo è arrivata una pattuglia da Ronsecco”. Per i fondatori dell’Associazione L.E.R.I. la necessità di interdire l’accesso è ormai un punto prioritario per consentire un futuro al borgo. “Abbiamo quindi deciso di non chiudere più gli occhi e di segnalare qualunque comportamento illecito” concludono.

Author: luciano